UN ABBRACCIO ESSENZIALE

Pubblicato: 13 maggio 2010 in Senza categoria

Un abbraccio essenziale,
ti chiedo Amica.

Contatto trascendente non deviato.

Eppure non sei tu.

Sei un muro tu, cemento dove graffio i miei pensieri,
sei una porta chiusa tu,
la serranda profumata del panettiere,
che mezza chiusa lascia filtrare tiepida luce.

Rinchiusa nell’effimero regno del pensiero,
per fuggire il calore del sesso complicato.

Scostarti con fredda gioia, al richiamo lusinghiero.

Dare per ricevere, ricevere, ricevere.

Sicurezze, come mattoni sul cuore,
la grande muraglia.

Inganno dell’incomprensione.

Morte inutile, incosciente,
drogata di mala interpretazione del gesto.

È così difficile avere fede,
se non si ama realmente,
senza anelare vantaggiose condizioni.

Lanciandosi nel buio di un abbraccio essenziale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...