RITORNO

Pubblicato: 22 maggio 2010 in Senza categoria

Perduto è l’uomo sui binari, spaesato e furioso al giudizio
beffardo di un sole dimenticato, troppo stanco per non cadere
in trappole d’eccessiva fiducia nelle sottigliezze cittadine,
il treno preso all’ultimo istante che le porte si chiudono, dietro le sue spalle
appesantite da una sacca piena di sonno e pensieri d’amore.
La metropolitana gialla, efficiente vita cittadina.
Ridondante compiacimento dell’eroico gesto, in questo borgo
dal profumo abbagliante l’umanità è lenta nell’afosa ostentazione termica.
L’insperata fortuna d’esser soli in carrozza e agognata pace
di poetica culla diesel interrompe, l’immediata, inutile, prima fermata,
accento astioso di presagita inefficienza meridionale caccia via il sogno,
ricorda Milano all’alba dal bus, la torre di Mediaset che stagliandosi arrogante
di militaresca architettura, con innaturali fari sbrindella
i plumbei cirri, ultime roccaforti d’oscurità.
Disorienta l’udito sibilante di incompiuta decompressione,
nella vana attesa l’astioso sguardo analitico.
Di viaggiatori completa assenza, preoccupata fretta
di fuggire dall’onirico scenario.
Sconfortanti gli esterni di nulla azzurro e giallognolo tutto intorno.
Binari, binari, soltanto un labirinto di binari.
Senza marciapiedi perché qui non si passeggia.
Non ci sono che operai lontani in divise arancioni, perduto e stanco
fino a spazientirsi, irato come un feroce milanese in ferie, nel rifiutare
il benvenuto di quest’antica terra pietrosa che florida
carenza di sonno in stati d’alterata coscienza colpisce, con sogni reali,
maggio bucolico nell’esasperata solitudine di convogli vuoti, grossi bulloni qua e la, arrugginita spazzatura industriale infestata
da fili d’erba secca e sparuta, in silenzio,
salutano il ritorno a casa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...