IL CORRIDOIO 1 (abituare gli occhi alla nuova luce)

Pubblicato: 16 dicembre 2010 in Senza categoria

compio l’atto irreversibile nel giusto istante e nella giusta maniera.
questa è una legge della materia, non una interpretazione della coscienza.
Tale interpretazione farebbe di me un fascista qualunquista.
le molteplici interpretazioni che do all’atto che compio aiutano esclusivamente me nel conferire una sorta di eternità spirituale ad una materia che attraverso la metaforica rappresentazione di nascita e morte, continua a domandarmi cosa sia l’imperfezione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...